Attualità, Politica

Generazione “Erasmus”

Antonio Tajani Presidente

“…è sempre un bene parlare coi ragazzi”

Amore, valori, passione. I concetti fondamentali per costruire il proprio futuro. Questo è quello che è emerso dalle parole di Antonio Tajani, Presidente del Parlamento Europeo, che ieri ha ascoltato più di 200 ragazzi, rigorosamente under 30, rappresentanti del mondo universitaria e associativo, presso la Biblioteca della Camera dei Deputati a Roma.
Cambiare le norme sul tirocinio, avvicinare il mondo dell’Università a quello del lavoro, promuovere un nuovo protagonismo giovanile, sono le proposte fatte dai ragazzi, in sede di discussione, al Presidente.
Le associazioni organizzatrici, European People, una delle associazioni di giovani europeisti più importante in Italia, guidata dal presidente Marco Parroccini, Progetto Roma Tre coordinato da Simone Improta, Sapienza in Movimento seguita da Simone Rebichini., Riccardo zucchetti rappresentante del club Rotaract, hanno sicuramente riscontrato un forte entusiasmo nell’avere organizzato e partecipato ad una giornata così costruttiva. Il Moderatore è stato Edoardo Breda, che ha gestito il dibattito con molta professionalità.

All’incontro promosso da Emanuele Ranucci hanno partecipato anche monsignor Lorenzo Leuzzi, cappellano del Parlamento, e la responsabile Comunicazione di Fi,  Deborah Bergamini.
Nel corso dell’appuntamento, c’è stato inoltre un focus sulla figura delle lobby e della loro influenza nella politica europea, con la partecipazione di Massimo Baldinato, Vice-President International Institutional Affairs.

Il presidente Tajani ha concluso la sua giornata scrivendo su Facebook “Contro i populismi e i nazionalismo, è sempre un bene parlare coi ragazzi”.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *